L’ironia è qualcosa di sottile. Si può usare sia su se stessi che sugli altri.

Quando diventa pesante, subdola, pungente, non è più ironia, ma pura cattiveria.

L’ironia non ferisce,fa sorridere. Se ferisce e colpisce duro si chiama cattiveria.

Silvia Nelli